In Costituenti

Le coloratissime uova rivestono un ruolo molto importante durante la festività di Pasqua, non solo in Germania. Ma che cosa c’è esattamente all’interno di un uovo? Abbiamo fatto una breve ricerca ed abbiamo individuato ben 7  interessanti costituenti. Li conoscete tutti?

 

1.   Lecitina

Il tuorlo d’uovo è ricco di lecitina, un composto chimico che permette all’acqua e ai grassi di miscelarsi (“emulsione”). Questo migliora la consistenza dei prodotti da forno, delle salse e di altri prodotti alimentari. Le lecitina può essere estratta dalle uova e dalla soia, ed è quindi spesso utilizzata come additivo,  “E 322” o “emulsionante di lecitina”.

2.   Carotenoidi

I carotenoidi, principalmente associati alle carote, sono responsabili del colore giallo/rossastro del tuorlo d’uovo. Questi pigmenti rendono appetitoso l’aspetto dell’uovo – ma c’è di più: indicati come antiossidanti, i carotenoidi proteggono, tra le altre cose, gli occhi dalla cataratta. L’intensità di colore del tuorlo d’uovo è influenzata dall’alimentazione delle galline con grano, verdure verdi oppure paprika.

3.   Aminoacidi

Probabilmente già sapete che le uova sono molto ricche di proteine. Le proteine sono costituite da aminoacidi, alcuni dei quali sono essenziali e svolgono un ruolo molto importante nella formazione di ossa, muscoli e pelle. Le uova di gallina contengono tutti gli 8 aminoacidi essenziali per gli esseri umani: valina, metionina, leucina, isoleucina, fenilalanina, triptofano, treonina e lisina.

4.   Acidi grassi Omega-3

Un uovo contiene circa 5 grammi di grassi, di cui 30 mg sono costituiti dai preziosi Omega-3. Questi acidi grassi sono essenziali per l’alimentazione umana e mostrano vari effetti positivi, tra cui la riduzione del rischio di malattie cardiache ed il supporto delle funzioni cerebrali.

5.   Colesterolo

Questa sostanza simile al grasso, che è presente in tutte le cellule animali, svolge importanti funzioni nel corpo ed è vitale per l’uomo. Tuttavia, elevati livelli di colesterolo nel sangue aumentano il rischio di malattie cardiache. Le persone con alti livelli di colesterolo dovrebbe quindi evitare cibi ricchi di colesterolo – tra cui le uova. Dal momento che un uovo contiene circa 200 mg di colesterolo, si raccomanda di mangiare non più di 3 uova a settimana.

6.   Vitamine

Le uova sono molto ricche di vitamine. A parte la vitamina C, le uova forniscono tutte le vitamine essenziali – anche la vitamina D, che è presente solo in alcuni alimenti. Ad esempio, un uovo contiene in media 0.14 mg di vitamina A, 1.0 mg di vitamina E, 1.7 µg di vitamina D e 0.21 mg di vitamina B2. Ma c’è di più: le uova forniscono anche minerali essenziali ed oligoelementi quali sodio, calcio, magnesio, fosforo, ferro, zinco e selenio.

7.   Allergeni

Non tutti possono tollerare le uova. In particolare nei bambini piccoli, l’allergia alle uova è abbastanza diffusa. Quattro su circa 40 proteine presenti nel bianco d’uovo scatenano reazioni allergiche: ovomucoide, ovoalbumina, ovotransferrina e lisozima. Per proteggere le persone che soffrono di allergia, l’uovo deve essere dichiarato come ingrediente sulle etichette degli alimenti nell’Unione europea e negli Stati Uniti, nonché in Australia, Canada e molti altri paesi.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search