In Carne, Microbiologia, Real-time PCR

I recenti focolai di influenza aviaria, sottotipo H5N8, in tre diversi paesi europei hanno causato danni economici ingenti per le aziende avicole. A causa delle azioni di eradicazione, gli animali delle aziende colpite devono essere uccisi, mentre le aziende non colpite soffrono a causa dei periodi di quarantena temporanea e all‘incertezza dei consumatori.

La via di trasmissione di questi focolai rimane finora poco chiara. Il monitoraggio degli allevamenti di pollame sulla presenza del virus dell’influenza aviaria A è sempre di emergente interesse. Diversi ceppi composti da differenti proteine Emagglutinina (H) e Neuraminidasi (N) mostrano un diverso impatto patogeno ed un diverso potenziale zoonotico. Per monitorare questo,  l’individuazione dei diversi sottotipi di influenza A H5, H7, H9 e la successiva identificazione dei risultati positivi è estremamente importante per l’epidemiologia.

Kit per la rilevazione di influenza aviaria

I kit SureFast® per la preparazione di DNA/RNA ed i nuovi kit multiplex con un controllo interno di amplificazione (IAC).

consentono ai laboratori di iniziare immediatamente con lo screening e l’analisi dei campioni animali.

Questi kit possono essere utilizzati con i più comuni termociclatori real-time presenti in commercio e dotati di canali di rilevazione FAM, VIC, Cy5 (552nm, 553nm, 670nm). Il controllo interno a RNA fornito può essere utilizzato sia come controllo interno di amplificazione sia come controllo di estrazione. E’ stata determinata una sensibilità  ≤ 50 copie di RNA . Questo sistema pronto all’uso fa parte di un ampio portfolio di kit SureFast® per la rilevazione di batteri e virus in alimenti, mangimi e animali.

Hai domande?

Per ulteriori informazioni scrivi a info@r-biopharm.it

Recent posts

Start typing and press Enter to search