In Cereali, Micotossine

La raccolta del grano di quest’anno è iniziata. Dopo le mutevoli condizioni meteorologiche, sorge la domanda se il raccolto possa essere contaminato da muffe. Cosa significa questo per il raccolto e per i prodotti che ne derivano?
In considerazione alle condizioni climatiche di quest’anno, si prevede che le rese del prossimo raccolto di grano e orzo in Germania saranno ancora inferiori al livello dell’anno precedente. La quantità può variare a seconda della regione (Fonte).

La coltivazione del mais, invece, non è stata influenzata dalle condizioni meteorologiche e le rese dovrebbero rimanere stabili rispetto al 2019. Ci sono addirittura segnali di aumento dei raccolti di grano e mais in tutto il mondo. Tuttavia, l’Associazione tedesca Raiffeisen prevede che il clima caldo e umido aumenti il ​​rischio di infezioni fungine nel grano (Fonte, Fonte).

La prima comparsa di micotossine nel sud della Germania indica un aumento del carico di DON dovuto al tempo piovoso durante la fase di fioritura. Tuttavia, a causa del periodo di fioritura sfalsato nel nord, le precipitazioni successive potrebbero anche aver favorito la contaminazione con DON.

A causa della presenza di muffe c’è il rischio che si formino micotossine che, a seconda della loro concentrazione, possono rappresentare un rischio per il consumatore. La micotossina deossinivalenolo, abbreviato DON, giocherà un ruolo importante. Si può presumere con alta probabilità che i valori limite per i raccolti di mais, orzo e frumento saranno superati in alcune regioni, non solo in Germania, ma in tutta Europa (Fonte).

È importante che gli acquirenti di cereali prestino particolare attenzione alla rilevazione di DON quest’anno. Durante lo già stressante periodo di raccolta, l’analisi delle micotossine non dovrebbe diventare un onere aggiuntivo. Risultati rapidi sono essenziali per contrastare la pressione dei tempi al ricevimento della merce. I risultati devono anche essere affidabili. Decisioni sbagliate possono diventare costose dal momento che non è possibile trovare un acquirente per le merci contaminate e c’è rischio di ritiro.

Il nuovo e migliorato test rapido  RIDA®QUICK DON RQS ECO ti supporta in modo ottimale nell’analisi del grano. I tempi di incubazione e di estrazione sono molto rapidi e l’analisi, dal campione macinato alla valutazione del RIDA®SMART APP, richiede solo 7 minuti. L’affidabilità del test consente di rilevare anche piccole quantità di micotossina. Ciò significa che i campioni possono essere testati direttamente in loco per fornire al consumatore un prodotto alimentare sicuro.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search

DON: How contaminated is our grain?