In Real-time PCR, Tecnologie

L’estrazione degli acidi nucleici è una parte fondamentale della real-time PCR ed è spesso impegnativa a causa di diversi fattori come l’elevata variabilità delle matrici e delle sostanze inibenti come ingredienti vegetali, alcoli o sali. La preparazione dell’acido nucleico può comportare quattro fasi principali:

  1. Lisi cellulare per distruggere cellule / tessuti
  2. Adsorbimento dell’ acido nucleico
  3. Lavaggio
  4. Eluizione

I metodi manuali di preparazione degli acidi nucleici sono spesso laboriosi, richiedono tempo e il risultato dipende spesso dalla natura della matrice del campione e dall’esperienza del personale di laboratorio, ad esempio. Le soluzioni di estrazione automatizzata aiutano a semplificare e aumentare l’efficacia di estrazione degli acidi nucleici. Una soluzione automatizzata non solo riduce i tempi e i costi di manodopera manuali, ma aumenta anche l’efficienza e la qualità e aiuta a standardizzare e armonizzare i metodi interni. Tuttavia, per competere con l’estrazione manuale, i sistemi automatizzati devono anche soddisfare altri requisiti, come riproducibilità dei risultati, ridotta cross-contaminazione e, naturalmente, facilità d’uso. Utilizza un solo kit di preparazione per un’ampia gamma di applicazioni: il nuovo kit SureFast® Mag PREP Food (F1060) è adatto all’estrazione di DNA animale e vegetale da campioni di alimenti e mangimi, nonché di DNA batterico da arricchimenti di colture in combinazione con TANBead Maelstrom™ 8 Autostage (ZMAL8). La tecnologia si basa su sfere magnetiche e consente di elaborare fino a otto campioni per corsa. Per la preparazione di campioni di virus si raccomanda l’uso del kit SureFast® Mag PREP Pathogens (F1062), che sarà disponibile a breve. Ci sono solo tre passaggi da eseguire quando si utilizza la soluzione offerta da R-Biopharm per la preparazione degli acidi nucleici:

  1. Lisi: aggiungere i reagenti al campione omogeneizzato e incubare sotto continua agitazione in un blocco termico
  2. Trasferire il surnatante del lisato su una piastra a pozzetti preriempita
  3. Inserire la piastra nell’estrattore TANBead M8 Autostage e avviare il processo
YouTube

By loading the video, you agree to YouTube's privacy policy.
Learn more

Load video

Nello studio di validazione, condotto da Congen, è stata analizzata una varietà di matrici alimentari nonchè mangimi confrontando i metodi di estrazione basati sui filtri a spin e quelli con biglie magnetiche. I risultati hanno mostrato varianze di 1-2 valori cp tra i campioni estratti in modo diverso. Inoltre, per alcune matrici, sono stati osservati risultati migliori in real-time PCR con il metodo di estrazione basato sulle biglie magnetiche.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search

Legionella